venerdì 9 dicembre 2016

Trasparenza: Milano aderisce all'appello dell'ONU per città più trasparenti e partecipative | e-participation ed eventi a Milano e sua area metropolitana: cittadini e amministratori assieme per una citta' partecipata

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:
TRASPARENZA. MILANO ADERISCE ALL’APPELLO DELL'ONU PER  CITTÀ PIU' TRASPARENTI E PARTECIPATIVE
Assessore Lipparini: “E’ necessario lavorare tutti insieme per città libere dalla corruzione, dove i cittadini possano sentirsi parte attiva della comunità”
Milano, 9 dicembre 2016 – Città più trasparenti, responsabili e partecipative. E’ questo l’appello lanciato oggi da Un – Habitat (l’agenzia delle Nazioni Unite nata con lo scopo di favorire l'urbanizzazione socialmente sostenibile) in occasione della Giornata internazionale anticorruzione istituita dalle Nazioni Unite. Il Comune di Milano ha sottoscritto l’appello presentato nel corso dell’Open Government Partnership Summit di Parigi insieme ad altri enti e istituzioni internazionali.
“Abbiamo aderito con convinzione all’appello di Un-Habitat – commenta Lorenzo Lipparini, assessore alla Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open data – perché siamo convinti che sia necessario lavorare tutti insieme per città libere dalla corruzione, dove i cittadini possano sentirsi parte attiva della comunità e possano dialogare con l’Amministrazione in una città sempre più sostenibile e inclusiva”.
L’appello di Un-Habitat fa seguito al messaggio diffuso oggi dal segretario dell’Onu Ban-Ki-moon rivolto a “funzionari, sindaci, governatori e consiglieri eletti in prima linea nella battaglia per uno sviluppo sostenibile. Abbiamo bisogno di governi locali forti, capaci e responsabili se vogliamo raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile”.
Le istituzioni firmatarie si impegnano ad attuare pienamente il sedicesimo obiettivo dell’Agenda, che si propone di promuovere società pacifiche e inclusive, che garantiscano accesso alla giustizia per tutti e che costruiscano istituzioni efficaci e responsabili. Per raggiungere questo obiettivo è necessario che i governi locali siano più aperti e responsabili nei confronti dei cittadini, operando in trasparenza e garantendo l’accesso pubblico alle informazioni.  Il Comune di Milano, insieme alla città di Parigi e agli altri firmatari, ha anche ribadito l’adesione e l’impegno all’attuazione dei principi stabiliti dalla New Urban Agenda presentata a Quito lo scorso ottobre e che prevede trasparenza in 16 casi, tra cui la spesa e l’allocazione delle risorse, la gestione e l’uso del territorio, la regolamentazione del trasporto, l’impatto degli investimenti locali e le relazioni contrattuali con i fornitori di servizi.
In allegato il testo dell'appello

Trasparenza: Milano aderisce all'appello dell'ONU per città più trasparenti e partecipative | e-participation ed eventi a Milano e sua area metropolitana: cittadini e amministratori assieme per una citta' partecipata

1 commento:

  1. Rimani connesso non-stop abbelliscono i nostri pacchetti offrono prestiti tra
    individui a disposizione giorno e notte ha un tasso di interesse del 2%
    Da 191 euro e-mail solo. Contatto: pacalfoubert@gmail.com

    RispondiElimina